Grande opera murale sulla Casa Parrocchiale della Chiesa di Nostra Signora della Salute, dedicata al quartiere di Borgo Vittoria

Venerdì 16 luglio 2021, dalle 18.00 alle 24.00, nell’ambito della Notte Bianca di via Vibò, al numero 26 si è inaugurata la grande opera murale collocata sulla Casa Parrocchiale della Chiesa di Nostra Signora della Salute, dedicata al quartiere di Borgo Vittoria, alla sua storia, con la Chiesa , il mercato, le attività dell’artigianato e del commercio al centro della composizione.

L’opera murale, frutto del confronto con il Parroco Don Franco Pairona, e con i cittadini del Tavolo di Borgo Vittoria, è stato realizzato dagli studenti del Corso di Pittura dell’Accademia Albertina dei professori Giuseppe Leonardi e Salvatore Giamblanco, con la supervisione del Direttore dell’Accademia e del Museo d’Arte Urbana Edoardo Di Mauro.

Gli studenti coinvolti sono Clarissa Serra, Josefina Ranzi, Simone Deluca, Giulia Carabba, Clarissa Sorvino, Martina Rizzello, Laura Sorba, Rossana Resta, Christian Grasso, Francesca Lodo, Giuseppe Salis, con il coordinamento degli Howlers Bios, Gioele Bertin e Francesca Melina.

Il murale si intitola “Trova l’intruso”. Nel rendering allegato si trova dettagliata descrizione del progetto.

Il coinvolgimento dell’Accademia Albertina e del Museo d’Arte Urbana nasce dal successo di una precedente iniziativa : la produzione, nell’estate 2018, di un grande murale su passato, presente e futuro di Borgo Vittoria, con i treni prima dell’interramento della Torino-Ceres, le donne che lavoravano nelle fabbriche tessili, e le grandi industrie siderurgiche della Fiat, dove ora sorge il Parco Dora.

Il progetto rientra nel percorso di valorizzazione turistica che è stato avviato nel 2019, con la collaborazione del Tavolo di Progettazione Civica del Comune, la Circoscrizione 5 e l’Associazione dei Commercianti.

” SECONDA EDIZIONE DI #VIVIVIBO‘ …MURALES INAUGURATO!!Serata importante per Borgo Vittoria con l’ inaugurazione del murales. L’ arte pubblica ha la funzione di portare bellezza negli spazi urbani e il murales ha colto questa finalità grazie alla creatività degli studenti dell’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino.

Il murales ha portato “valore” al borgo : quel valore identitario che dal 2019 con il progetto marketing territoriale condiviso coordinato dal Tavolo di progettazione civica, sta emergendo grazie al dialogo tra le realtà del territorio, le istituzioni e la parte di imprenditoria locale.

Di grande livello lo spettacolo dei I Mellanurca e della banda musicale.Grazie ai commercianti, agli operatori del proprio ingegno, alla Parrocchia e al Tavolo Borgo Vittoria.”

https://www.facebook.com/groups/progettazionecivicatorino/posts/863700254261491/

Rassegna Stampa:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *