La Spina Reale di Torino : storia, presente e futuro

Venerdì 12 ottobre 2018, alle ore 18.00, nell’ambito del primo anniversario di inizio attività di I & T Impresa e Territorio, via Andrea Cesalpino 11 a (Spina Reale via Stradella ang. via Livorno) verranno inaugurate due opere murali, prodotte dal Museo d’Arte Urbana e realizzate quest’estate tramite un workshop didattico dagli studenti della Scuola di Pittura dell’Accademia Albertina del Prof. Giuseppe Leonardi.
La prima, di grandi dimensioni, è collocata all’esterno della sede di I & T su via Cesalpino, ha come titolo “La Spina Reale di Torino : storia, presente e futuro”, la seconda, sul muro di via Foligno, è dedicata al tema delle migrazioni.
Vi sarà un dibattito, a cui seguirà un rinfresco, coordinato dal giornalista de “La Stampa” Matteo Roselli
Interverranno :
Antonio Cicciarello Presidente di Impresa & Territorio
Edoardo Di Mauro, Presidente Museo d’Arte Urbana, docente dell’Accademia Albertina
Fiorenzo Alfieri, Presidente dell’Accademia Albertina
Roberta Fanti, docente Accademia Albertina, progetto “Arte sulla Spina”
Paola Berzano, rappresentante UNITRE, partner attività culturali
Cristina Rago,Kairos Mestieri Impresa Sociale, Progetto “Lavoro per la 5”
Luca Cassiani, Vice Presidente Commissione Cultura Regione Piemonte
Cristina Seymandi, “Tavolo Progettazione Civica” Città di Torino
Concluderà i lavori Marco Novello, Presidente della Circoscrizione 5 Città di Torino

Il Museo d’Arte Urbana, nell’ambito della convenzione con l’Accademia Albertina che, dal 2014, ha prodotto numerosi stage. e laboratori didattici sui temi della Resistenza e della Costituzione, con opere realizzate presso il Polo del ‘900, l’ANPI Martinetto, Piazza Arbarello, ed un’opera sul tema “Il Senso del Corpo” in Borgo Campidoglio, prosegue con questo nuovo laboratorio didattico, sulle pareti esterne dell’Ex Opificio Simbi, ora Casa Federico Ozanam, collocata in Borgo Vittoria, nella zona di Largo Giachino, limitrofa a Borgata Tesso, tra via Foligno e via Andrea Cesalpino-via Stradella (Spina Reale), progettata, tra il 1938 ed il 1941 dall’architetto futurista Nicolaj Diulgheroff.

L’edificio, dopo varie modalità di utilizzo, va adesso qualificandosi come spazio culturale polivalente.

Su invito dell’operatore culturale ed imprenditore Antonio Cicciarello, che ha ristrutturato un ampio locale, denominato I & T Impresa e Territorio/Galleria della Spina, ora destinato ad un singolare connubio, tra cultura ed arte, con attività espositive e collaborazioni con giovani artisti, ristorazione ed intrattenimento, con un occhio di riguardo verso i cittadini del quartiere, soggetti attivi desiderosi di preservarne la qualità della vita, ed in accordo con Circoscrizione 5, una quindicina circa di studenti dell’Accademia, allievi della Scuola di Pittura del Prof. Giuseppe Leonardi, ha elaborato due progetti di pittura murale, il primo sulla facciata limitrofa all’ingresso di I & T /Galleria della Spina, in via Andrea Cesalpino, il secondo sulla parete bassa di via Foligno.

I cittadini del quartiere hanno manifestato il desiderio di inserire l’arte nei percorsi di riqualificazione della Spina Reale, dove, nelle ore serali, vige una attività di spaccio di stupefacenti.

i soggetti non sono casuali, ma sono frutto di riflessione sulla storia dei luoghi. grazie alla attiva collaborazione del Centro di Documentazione Storica della Circoscrizione 5.

Borgo Vittoria e Madonna di Campagna sono storiche borgate torinesi, segnate dalle vicende dell’assedio del 1706, in seguito borgate operaie, con qualche oasi residenziale, simbolo dell’industria metallurgica, con le Acciaierie Teksid, riconvertite, circa un quarto di secolo fa , nell’Environment Park , nel Parco Dora e nella Chiesa del Sacro Volto.

Questo è stato un quartiere di immigrazione negli anni Cinquanta e Sessanta, dal Sud e dall’Est Italia, ora integratasi, ed attualmente è un crogiuolo di varie etnie.

I soggetti delle opere riguardano, quella di via Cesalpino, la memoria storica, anche della Ferrovia Torino-Ceres, quella di via Foligno degli oblò che parlano dell’immigrazione attuale e della volontà di integrazione.
Sostenitori istituzionali : Regione Piemonte, Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT
Patrocinio : Circoscrizione 5
Info : 339 1550992 335 6398351 qualitàem@virgilio.it info@museoarteurbana.it

 

spina reale2

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *