La Galleria Campidoglio

Domenica 20 maggio 2001 alle ore 11.00 a Torino in Via Nicola Fabrizi angolo Corso Tassoni si inaugurò  la Galleria Campidoglio – Negozi tra opere d’arte. La Galleria nasce da un idea elaborata dal Centro Commerciale Artigianale Naturale Campidoglio e dal Museo d’Arte Urbana Campidoglio per rendere più attraente l’area commerciale facendone una galleria nella doppia accezione del termine: galleria artistica, con l’installazione di 40 opere d’arte contemporanea, e galleria commerciale, nel senso che si tratta di negozi che offrono completezza merceologica e servizi propri dei centri commerciali artificiali. Unica in tutta Italia quest’iniziativa offrirà ai clienti un motivo in più per venire in Campidoglio a fare acquisti: l’arricchimento culturale. Il progetto ha beneficiato dei contributi erogati dalla Regione Piemonte ai sensi della L.r. 28/99 sul commercio per la valorizzazione del tessuto commerciale di un area e la creazione di un immagine globale unitaria: insegne, dissuasori, segnaletica, fioriere, arredo urbano. All’inaugurazione erano presenti il presidente, Elvio Guglielmet, i soci del Centro Commerciale, il presidente del Museo d’Arte Urbana, Edoardo Di Mauro, il Direttore dell’Accademia Albertina di Torino Carlo Giuliano, consigliere del Museo, il Sindaco di Torino Valentino Castellani, l’Assessore al Commercio della Città di Torino Fiorenzo Alfieri, l’Assessore regionale al commercio Ettore Racchelli, i candidati Sergio Chiamparino e Roberto Rosso, nonché gli autori delle opere, tra i quali: Antonio Carena, Mercurio, Giorgio Ramella, Gianantonio Abate, Dario Ghibaudo, Plumcake, Corrado Bonomi, Mario Marucci, Enzo Bersezio.

Le opere sono degli artisti Antonio Carena, Enzo Bersezio, Mercurio, Mario Marucci, Stefano Martino, Ferruccio D’Angelo, Francesco Di Lernia, Gianluca Rosso, Beppe Giardino, Plumcake, Gianantonio Abate, Gruppo Eya, Carlo Giuliano, Enrico De Paris, Matilde Domestico, Mirella Ribaudo, Domenico Piccolo, Corrado Bonomi, Dario Ghibaudo, Angelo Barile, Duilio Gambino, Anna Comba, Paola Gandini, Plinio Martelli, Antonio Mascia, Titti Garelli, Antenore Rovesti, Carlo Del Corso, Guido Giordano, Eraldo Taliano,Giorgio Ramella. Ad integrazione del progetto di riqualificazione complessiva del Borgo Campidoglio,iniziato a partire dal 1991, la Galleria Campidoglio arricchisce la dotazione di opere d’arte realizzate  dal Museo di Arte Urbana,  grazie alla volontà del Centro Commerciale, rafforzando l’importanza di questa esperienza, l’unica in Italia ad essere stata concepita e realizzata all’interno di un quartiere parte di un grande centro metropolitano. Le opere, di dimensioni 70 X 100, protette da teche di plexiglas ed illuminate, che saranno collocate sulle pareti tra i negozi, illustrano adeguatamente l’eclettismo della produzione artistica contemporanea, spaziando dalla pittura, all’oggettualismo, alla fotografia, con una selezione di autori di varie generazioni, caratterizzati dalla qualità del lavoro e dalla sua adattabilità formale in questo particolare ed inedito contesto metropolitano. La scelta, ad opera del Direttore Artistico Edoardo Di Mauro coadiuvato dal curatore Giovanni Sanna, privilegia la volontà del Museo d’Arte Urbana di sostenere prioritariamente l’arte torinese ed italiana. Nel prossimo futuro altre opere si aggiungeranno alla Galleria Campidoglio.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *