Presso la Falegnameria Garino le serrande d’artista di Masoudeh Miri dedicate alle donne afghane

Grazie all’architetto Alberto Garino vengono realizzate queste opere dedicate alle donne afghane sulle serrande della Falegnameria Garino, in Via Rocciamelone 1, in collaborazione col MAU Museo di Arte Urbana di Torino e il progetto Fucina Campidoglio.

Masoudeh Miri architetto e pittrice iraniana proporrà inoltre all’interno della Falegnameria Garina in mostra, una serie di opere, che raccontano alcune torture che hanno subito le prigioniere politiche iraniane durante gli anni ’80 del novecento in chiave poetica e con un linguaggio simbolico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *